martedì 16 maggio 2006

La festa dei ceri




Anche quest'anno sono finiti. Sempre volecemente, una giornata che ogni Eugubino aspetta tutto l'anno, vive intensamente e poi arrivi alla sera stremato e con il cuore ancora pieno d'emozioni.

La corsa è stata bellissima, peccato i piccoli "incidenti" di San Giorgio, ma la commozione è stata superiore a tutti gli altri anni. Durante l'alzata, la mostra e tutta la corsa, le lacrime mi bagnavano gli occhi; grazie per le splendide emozioni che mi sapete dare!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

prima o poi voglio vederla...dev'essere veramente uno spettacolo...e poi ne parli sempre col cuore in mano...
chissà, prima o poi magari mi farai da cicerone, e nn solo per i ceri...
un bacio!
paoletta.

LaMarzia ha detto...

Tesora! Anche io prima o poi devo venire a vederli!
Quando ci vediamo? :-)

Anonimo ha detto...

amica, fosse per me anche domani...
lo sai che se mia sorella nn avesse avuto i problemi che ha avuto era mia intenzione venire a roma questo fine settimana???...
xxx p.